lunedi, 20 novembre, 2017 09:40 Posted by Raffaele Di Lorenzo

Corso Formazione Demenze degenerative e malattia di Parkinson: neurobiologia, aspetti clinici e neuropsicologici, terapie avanzate (15 e 16 novembre 2017).



Pubblicazione SIMG. Depressione dell’anziano nell’ambulatorio del medico di medicina generale: dai sintomi alla terapia.



Formazione sulle persone scomparse - anno 2016



Obiettivi di Piano: Corso Formazione 2015 per il comparto


Piano Nazionale Demenze

Giornata Mondiale Alzheimer 2015 - 21-24 settembre 2015


SUPPLEMENTO AIP: Il trattamento farmacologico dei sintomi psicologici e comportamentali in corso di demenza: aspetti clinici e medico-giuridici



Progetto Obiettivi di Piano 2011

La Depressione e i Disturbi del Comportamento nel paziente con demenza - 7 giugno 2014

Le opportunità di Horizon 2020: novità, linee di azione, regole di accesso per presentare progetti d’eccellenza    [testo]

Progetto Obiettivi di Piano: informazioni e formazione per Medici di Medicina Generale.

Corso di Formazione Aip-Univa 2015
Corso di Formazione Aip-Univa 2014
Corso di Formazione Aip-Univa 2013
Corso di Formazione Aip-Univa 2012
Corso di Formazione Aip-Univa 2011


Corso Teorico Pratico di Neuropsicologia 2015
Corso Teorico-Pratico di Neuropsicologia 2014
Corso Teorico Pratico di Neuropsicologia 2013


CORSO STRATEGIE INTEGRATE DI CURA E ASSISTENZA.

Il GOIP [Gruppo Operativo Interdipartimentale Permanente per le Demenze]   è stato istituito il 15.09.2008, con delibera del Direttore Generale dell' Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro. E' un gruppo composto da una rete di dipartimenti che hanno in comune la presa in carico di pazienti affetti da demenza. Essi sono:

  1. Centro Regionale Di Neurogenetica [coordinatore del gruppo];
  2. Unità di Valutazione Alzheimer [centri UVA];
  3. Unità di Valutazione Geriatrica [centri UVG];
  4. Medicina Specialistica Ambulatoriale di Neurologia e Geriatria;
  5. Assistenza Domicilare Integrata;
  6. Dipartimento di Salute Mentale;
  7. Servizio Infermieristico Aziendale;
  8. Punti Unici di Accesso [PUA];
  9. Rappresentanti dei Medici di Medicina Generale.


A questi si affiancano:
  1. Servizi Sociali dei comuni;
  2. Associazioni di Volontariato;
  3. Centri Diurni;
  4. Nuclei Alzheimer creati all’interno delle RSA;

Il GOIP è finalizzato all'identificazione di uno specifico profilo di cura per le demenze, predisponendo linee guida atte a promuovere:

  1. adozione di criteri diagnostici improntati all'appropriatezza e alla tempestività;
  2. adozione di idonee scelte terapeutiche di natura farmacologica e riabilitativa;
  3. definizione di attività di supporto, con peculiare riferimento alle procedure di esenzione, all'erogazione di protesi e ausili, alla tutela dei diritti sociali ed economici;
  4. definizione delle azioni necessarie per garantire, in una logica di rete, tutti gli ambiti di cura (domicliare, semiresidenziale e residenziale), privileggiando comunque quello domiciliare;
  5. la valorizzazione del volontariato;
  6. una corretta informazione e adeguata azione di orientamento;
  7. la formazione continua degli operatori;
  8. il moniotoraggio clinico, epidemiologico ed assistenziale;
  9. l'integrazione inter-istituzionale.